logo_www.infoshops.it

in collaborazione con

clicca per scoprire chi siamo:  pierreci

clicca per scoprire chi siamo: palazzo delle esposizioni

japanese version

www.infoshops.it_English version

www.infoshops.it_versione italiano

HOME

CHI SIAMO

TERRITORIO

SCUOLE

AGENZIE

CONTATTACI

NEWS

UFFICIO STAMPA

NEWSLETTER

19.02.2009

COLDIRETTI: PER ISTAT IL TURISMO ENOGASTRONOMICO
MOTORE DELLA VACANZA “MADE IN IN ITALY”

Un mercato da cinque miliardi

“Il turismo enogastronomico vale cinque miliardi e si conferma nel 2008 il vero motore della vacanza Made in Italy che è l'unica nel mondo a poter offrire ben 176 denominazioni di origine riconosciute a livello comunitario e 4.396 specialità tradizionali censite dalle regioni, mentre sono 477 i vini a denominazione di origine”. Questo il commento della Coldiretti sui dati Istat sui viaggi e vacanze in Italia e all'estero nel 2008 che evidenziano un aumento del 10,4 per cento dei viaggi in Italia.
La forte crescita dei viaggi in Italia nel 2008 è dovuta soprattutto al maggior numero di viaggi per vacanze brevi a testimonianza dell'affermarsi di un nuovo stile low cost, che spinge ad ottimizzare il tempo e il denaro disponibili. E la possibilità di trascorrere una vacanza gratificante breve è favorita in Italia dalle molteplici opportunità dell'offerta turistica territoriale con la più ampia varietà di patrimoni culturali, artistici, ambientali ed enogastronomici. Non mancano in Italia - continua la Coldiretti - i percorsi turistici legati all'enogastronomia con 142 "strade dei vini e dei sapori" lungo le quali assaporare le molteplici tipicità del territorio.
 E se le diciottomila aziende agrituristiche presenti lungo tutta la penisola sono i luoghi ideali dove riposare e riscoprire i sapori delle tradizioni, in Italia sono "aperti al pubblico" per acquistare prodotti enogastronomici 60.700 frantoi, cantine, malghe e cascine.
Lo Stivale, secondo la Coldiretti, può contare su 772 parchi e aree protette che coprono il 10 per cento del territorio nazionale e sulla leadership europea nella produzione biologica.
Anche per sostenere il turismo enogastronomico la Coldiretti è impegnata a moltiplicare il numero di mercati degli agricoltori di "Campagna amica", che sono una occasione per far apprezzare e conoscere al mondo l'agricoltura italiana e le sue peculiarità e rappresentano il miglior veicolo promozionale per il Made in Italy e per il marchio che lo contraddistinguerà. L'obiettivo è di far nascere i primi 1.000 mercati di Campagna Amica nei prossimi mesi. Sul sito www.campagnamica.it c'è l'elenco dei mercati aperti fino ad ora in Italia, delle aziende agrituristiche e delle aziende agricole in cui è possibile dare acquisti direttamente.

Torna indietro...

 

Google
WWWinfoshops.it


Segnala ad un amico!
 

  
Stampa questa pagina
stampa[2]

home

Copyright: Consorzio Tuscia Turismo - Via Pio VII n.2, Roma, 00167 - Partita IVA: 06610581008 - Privacy

Tiuk_Travelin collaborazione con:

Licenza Regione Lazio n° 5273 del 13/07/93 - Garanzia Assicurativa: Polizza n. 13036 di EUROPE ASSISTANCE in osservanza alle disposizioni previste.
Pubblicazione redatta in conformità alle disposizioni della Legge della Regione Lazio n. 63 del 17 settembre 1984