logo_www.infoshops.it

in collaborazione con

clicca per scoprire chi siamo:  pierreci

clicca per scoprire chi siamo: palazzo delle esposizioni

japanese version

www.infoshops.it_English version

www.infoshops.it_versione italiano

HOME

CHI SIAMO

TERRITORIO

SCUOLE

AGENZIE

CONTATTACI

NEWS

UFFICIO STAMPA

NEWSLETTER

Il borgo vecchio di Cerveteri

Cerveteri: il comune

Palazzo Ruspoli, Cerveteri

 

CERVETERI

Cerveteri, trenta secoli di storia. Ma la presenza etrusca è qui di gran lunga preponderante: 450 ettari di necropoli, seconde solo a quelle egiziane. I siti archeologici sono sparsi in tutto il territorio cerite, ma la necropoli più estesa, con migliaia di sepolture, è quella della Banditaccia, che racchiude in 12 ettari circa duemila tombe.
Patrimonio dell’Umanità, Cerveteri (l'antica
Caere) in passato fu collegato al mare attraverso i porti di Pyrgi (l'odierno Santa Severa) e Alsio.
L'attuale paese è di stampa medioevale con la sua Rocca, all'interno della quale si trova il
Museo Nazionale Cerite che ospita vasi, ceramiche, terrecotte e sarcofagi. 
A 40 Km da Roma e 35 Km da Civitavecchia, incastonata fra mare e collina,Cerveteri offre spiagge attrezzate e boschi attraversati da ruscelli e cascate suggestive

Il Monumento Naturale Palude di Torre Flavia

Si estende per 40 ettari lungo la costa tra Cerveteri e Ladispoli. Una zona umida di grande importanza per la tutela dell'avifauna migratoria, protetta da un cordone dunale. Un molo collega alla costa i ruderi dell'antica Torre Flavia.

Il vino
Il terreno fertile di origine vulcanica e la vicinanza al mare creano una situazione favorevole per la coltivazione della vite, già presente in epoca etrusca. Le piccole aziende vinicole del territorio nel 1960 si sono associate nella “Cantina Cerveteri”, cui si affiancano aziende vinicole autonome specializzate nella produzione di vini di alta qualità. Le uve impiegate maggiormente nella produzione del vino bianco sono il Trebbiano, Malvasia, Chardonnay, il rosso Montepulciano, Sangiovese e Merlot.

La cucina ceretana
Il piatto principale della cucina cerretana si basa fin dai tempi antichi sulla cacciagione: cinghiale, lepre e fagiano. Grande è anche la produzione del carciofo romanesco nella zona di Cerveteri; gustosi i piatti a base di funghi locali, porcini, galletti, ovoli e prataioli. Tra i dolci ceretani la pizza di Pasqua, le ciambellette al vino e all’anice. Il pecorino romano si gusta assieme alle fave ed al vino nella famosa “merenda cerretana”.

Comune: Piazza Risorgimento, 1 - Cerveteri (Roma)
Tel. 06.896301

 

Cerveteri: le tombe

Cerveteri: l'interno di una tomba della necropoli

Monti dela Tolfa

 

Il territorio della Tuscia...

 

Google
WWWinfoshops.it


Segnala ad un amico!
 

  
Stampa questa pagina
stampa[2]

home

Copyright: Consorzio Tuscia Turismo - Via Pio VII n.2, Roma, 00167 - Partita IVA: 06610581008 - Privacy

Tiuk_Travelin collaborazione con:

Licenza Regione Lazio n° 5273 del 13/07/93 - Garanzia Assicurativa: Polizza n. 13036 di EUROPE ASSISTANCE in osservanza alle disposizioni previste.
Pubblicazione redatta in conformità alle disposizioni della Legge della Regione Lazio n. 63 del 17 settembre 1984